Come scegliere la penna giusta tra quelle in vendita?

A ciascuno scrittore la propria penna

Tra le numerose penne in vendita spesso si ha l’imbarazzo della scelta quando bisogna acquistarne una adatta alla propria scrittura e alle proprie esigenze. Infatti, le cartolerie dispongono di biro di ogni genere, da quelle in gel a quelle a sfera, dalla penna nera a quella multi-colore. Le possibilità d’acquisto sono quindi molto ampie, basterà soltanto optare per quella con cui si riesce a scrivere in modo facile e, soprattutto, leggibile. È fondamentale acquistare un prodotto che risalti la calligrafia di ciascuno, non che invece contribuisca a rendere le lettere deformate e sgradevoli da vedere. Per questo motivo talvolta è preferibile optare per una penna semplice piuttosto che per una penna stilografica o dal tratto fine che richiedono una manualità e una precisione maggiori.

L’inchiostro è uno dei fattori discriminanti per la scelta nel settore della vendita delle penne in quanto è la caratteristica che rende tale uno stilo diversamente da una matita o un pennarello. A seconda delle esigenze di ognuno si potrà acquistare una penna a gel oppure una a sfera, com’è tradizione. Il vantaggio della prima è nella scorrevolezza del pennino sul foglio di carta, infatti non c’è l’attrito delle penne tradizionali e la grafia quindi si rivela più fluida e armoniosa rispetto ad altre scritture. È consigliabile quando si hanno lunghi testi da scrivere, soprattutto a scuola, perché la mano si affatica di meno e l’omogeneità dell’elaborato sarà un dettaglio in più che valorizzerà le parole. Tuttavia, il lato negativo di questa penna è la sbavatura in cui si può capitare toccando i tratti appena fatti sulla pagina. Essendo liquido, il gel ha bisogno di più tempo per asciugare, per questa ragione sono sconsigliate per i mancini che solitamente poggiano il palmo e il polso proprio dove hanno appena scritto. Per chi non sa bene cosa scegliere è dunque preferibile optare per una penna biro, quelle dotate di sfera. In commercio esistono vari tipologie che permettono di fare tratti spessi oppure molto fini e scorrevoli che di certo saranno apprezzati in generale da tutti coloro che devono scrivere sia una sola frase sia un ampio testo. Il vantaggio di questa penna è la velocità di asciugatura che permette di scrivere non solo sulla carta semplice ma anche su quelle leggermente plastificate come i post-it senza sporcarsi.

Durante la scelta delle penne, non si può acquistarne una senza aver provato prima ad impugnarla: tenere in mano lo stilo è essenziale per individuare il prodotto che più si adatta alle proprie esigenze. Una penna deve stare comodamente tra le dita senza risultare difficile da maneggiare e da utilizzare, altrimenti bisogna cercarne una di forma diversa. Per fortuna ne esistono di differenti tipologie, da quelle cilindriche a quelle a sezione esagonale oppure triangolare. Inoltre sono provviste di grip in gomma per migliorare la tenuta, un utile accorgimento ideale soprattutto per i bambini. Fra le tante penne in vendita, certamente sarà possibile trovare quella più adatta al metodo di impugnare di ciascuno scrittore.